venerdì 4 agosto 2017

Recensione: La sottile armonia degli opposti - Nicola Bolaffi.

Aloha! Sono appena tornata dalle vacanze, ma questo è un post che avevo programmato prima di andare via, su un romanzo che non è piaciuto né a me, né alle altre blogger con cui l'ho letto.
Ma chissà che a voi non possa invece piacere! Nel frattempo vi spiego perché no, questo romanzo non fa per me!

TITOLO: La sottile armonia degli opposti
AUTORE: Nicola Bolaffi
COLLANA: Garzanti Libri
PREZZO (CARTACEO): 16,90€
PREZZO (EBOOK): 9,99€
TRAMA: Otto, calzoncini corti e scapole magre sotto la maglia a righe, adora le favole. Quelle che gli racconta suo padre quando lo accompagna a scuola. Perché con il potere della fantasia tutto è possibile, anche far felice sua madre che passa le giornate a letto, al buio, senza parlare con nessuno. Greta è una bambina bellissima, per tutti è come una principessa. Ma lei vorrebbe solo un padre che la prenda in braccio, che venga a vedere le sue recite. Perché un padre non l'ha mai avuto. Otto e Greta non possono che diventare due adolescenti pieni di domande senza risposta. I loro destini corrono su binari paralleli fino al momento in cui, in un istante che sembra infinito, si incontrano. Solo un istante, che però lascia il segno. Ma per cambiare ci vuole coraggio. Il coraggio di credere che, come nelle favole, anche nella realtà l'impossibile accade e due metà possono fondersi in un tutto.

lunedì 24 luglio 2017

Hook a Book si prende una (breve) vacanza

Ciao a tutti!
Solito brevissimo post di informazioni.
Silvia Grace chiuderà dal 25 al 1 agosto. Perché ho scritto Silvia Grace e non Hook a Book come nel titolo sopra? Perché fondamentalmente stacco solo una settimana ma stacco totalmente: niente blog,  niente mail, niente Facebook... insomma niente internet!
Sparisco del tutto. ma non preoccupatevi, ritornerò interno al 2/3 agosto: infatti, siccome passerò agosto sui libri a preparare tesi e ricerche varie per l'università, mi sembrava inutile chiudere anche il blog, anzi... ci saranno un paio di iniziative che allieteranno la stagione più spenta della blogsfera. Ciononostante avviso già che in questa settimana non risponderò né a mail, né a messaggi e se il vostro compleanno cade in questi giorni, considerate come se vi facessi gli auguri! 
Dunque buona vacanze e ci si vede, anzi ci si legge ad agosto.
Silvia


sabato 22 luglio 2017

Recensione: Absence. Il gioco dei quattro - Chiara Panzuti

Ciao a tutti! Sto recuperando le recensioni delle letture svolte durante questa interminabile sessione... partiamo da Absence. Il gioco dei quattro di Chiara Panzuti, carinissimo paranormal (o urban fantasy? Faccio sempre confusione con i generi...) che mi ha tenuto piacevolmente compagnia in questi giorni densi di studio e impegni.

TITOLO: Absence. Il gioco dei quattro
Absence: Il gioco dei quattro di [Panzuti, Chiara]AUTORE: Chiara Panzuti
COLLANA: Lain YA
PREZZO (CARTACEO): 15,00€
PREZZO (EBOOK): 6,99€
TRAMA: Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri.
Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? 

La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento.

Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso e apparentemente folle, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13′07″S 78°30′35″W, le coordinate per tornare a vedere.
Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo.
Primo volume della trilogia di Absence, Il gioco dei quattro porta alla luce la battaglia interiore più difficile dei nostri giorni: definire chi siamo in una società troppo distratta per accorgersi degli individui che la compongono.
Cosa resterebbe della nostra esistenza, se il mondo non fosse più in grado di vederci?
Quanto saremmo disposti a lottare, per affermare la nostra identità?
Un libro intenso e profondo; una sfida moderna per ridefinire noi stessi. 
Una storia per essere visti. E per tornare a vedere.

giovedì 20 luglio 2017

Blogtour + Giveaway: Un cattivo ragazzo come te - Huntley Fitzpatrick. 5 motivi per leggerlo.

Buongiorno. La sessione estiva è finita: sono felice? Ovvio che si! Finalmente posso aggiornare un po’ il blog che nell’ultimo mese ho lasciato un po’ allo sbando. Prima però niente è meglio di un giveaway: seguendo il blogtour dedicato a Un cattivo ragazzo come te di Huntley Fitzpatrick avrete infatti la possibilità di ricevere la copia cartacea. È l’ultimo giorno per partecipare: sbrigatevi!


Nelle scorse tappe vi abbiamo parlato a 360 gradi di Un cattivo ragazzo come te, presentandovi personaggi, incipit e esttatti, recensione, playlist e aggiungendo la recensione del primo della serie. Ora però è tempo di riassumere i 5 motivi per cui non potete lasciare andare questo romanzo  (E in generale l’intera serie)

lunedì 17 luglio 2017

Review Party: Questo canto selvaggio - Victoria Schwab

Ciao a tutti! Era da molto tempo che desideravo leggere qualcosa di V.E. alias Victoria Schwab (che per tutta la recensione ho chiamato Schweab: dovrei aver corretto tutto, ma se c'è qualche refuso perdonatemi), ma mi tratteneva l'inglese un po' complicato usato da questa autrice. Fortunatamente la Giunti ha tradotto il suo ultimo lavoro, il primo libro della duologia Monsters of Verity.
Mi sarà piaciuto? SPOILER: si!


TITOLO: Questo canto selvaggio
AUTORE: Victoria Schwab
COLLANA: Giunti Waves
PREZZO (CARTACEO): 18,00€
PREZZO (EBOOK): 9,99€
TRAMA: Per anni Verity City è stata teatro di crimini e attentati, finché ogni episodio di violenza ha cominciato a generare mostri, creature d'ombra appartenenti a tre stirpi: i Corsai e i Malchai, avidi di carne e sangue umani, e i Sunai, più potenti, che come implacabili angeli vendicatori con il loro canto seducente catturano e divorano l'anima di chi si sia macchiato di gravi crimini. Ora la città è attraversata da un muro che separa due mondi inconciliabili e difende una fragile tregua: al Nord lo spietato Callum Harker offre ai ricchi protezione in cambio di denaro, mentre al Sud Henry Flynn, che ha perso la famiglia nella guerra civile, si è messo a capo di un corpo di volontari pronti a dare la vita pur di difendere i concittadini e ha accolto come figli tre Sunai. In caso di guerra la leva più efficace per trattare con Harker sarebbe la figlia. Così August, il più giovane Sunai, si iscrive in incognito alla stessa accademia di Kate per tenerla sotto controllo. Ma lei, irrequieta, implacabile e decisa a tutto pur di dimostrare al padre di essere sua degna erede, non è un'ingenua...